Brioscine integrali al miele

Ho voluto provare un impasto all’olio, senza uova, per realizzare delle piccole brioche per la prima colazione. Le ho farcite con del miele, ma, naturalmente, si può usare della composta di frutta, piuttosto che una crema alle nocciole.

Il risultato è stato superiore alle aspettative, morbide e profumate, dolci il giusto. Continuerò senz’altro ad usare questo impasto per sperimentare altre ricette.

Le ho mangiate sia fredde, che appena scaldate in forno e senz’altro nella versione calda se ne apprezzano di più il profumo e la morbidezza.

Per una versione vegana, basta sostituire il latte vaccino con un latte vegetale.

cornetti

Ingredienti
290 g di farina di frumento di tipo 0, 190 g di farina integrale di frumento, 180 g di pasta madre, 290 g di latte intero, 100 g di zucchero di canna, 60 g di olio di girasole, un cucchiaino raso di sale, miele di acacia.

Ho preparato un lievitino con la pasta madre, la farina integrale e 180 g di latte intiepidito e l’ho lasciato lievitare, ben coperto, per 4 ore abbondanti (deve triplicare di volume).

Trascorso il tempo, ho inserito il lievito nel cestello della macchina del pane, insieme al latte.
Ho fatto partire il programma “impasto” e, quando il lievito si è sciolto nel latte, ho aggiunto la farina e lo zucchero. Appena si è formato un impasto ben amalgamato, ho aggiunto l’olio e, infine, il sale.
Il programma è andato avanti per un’ora e mezzo, tra impasto e lievitazione.

A questo punto, ho spento la macchina ed ho lasciato che l’impasto lievitasse ancora per un paio d’ore. Trascorso il tempo, ho tirato fuori la pasta, già bella gonfia, e gli ho dato un paio di giri di pieghe, sulla spianatoia infarinata: stesa la pasta in una sorta di rettangolo, ho ripiegato i due lati esterni verso il centro, poi ho ripetuto l’operazione. Ho coperto a campana e ho lasciato lievitare per altri venti minuti.

Ho ripreso l’impasto e l’ho diviso in quattro parti; sulla spianatoia leggermente infarinata, ho steso ciascun pezzo in tondo, con l’aiuto di un matterello. Ho tagliato il cerchio in otto spicchi e li ho farciti con un cucchiaino piccolo di miele, poi ho arrotolato partendo dalla base, formando così il classico cornetto.

Alcuni pezzi, li ho arrotolati a ciambella e li ho inseriti in uno stampo da muffin.

Ho adagiato i cornetti sulla placca del forno, rivestita di carta forno e li ho spennellati con dell’acqua. Li ho messi in forno spento, ma appena intiepidito, e li ho lasciati lievitare per circa un’ora.
Nel frattempo, un po’ di miele è scivolato fuori da ogni pezzo ed io l’ho usato per spennellarlo sopra ciascun cornetto, insieme all’acqua.

Ho acceso il forno alla temperatura di 180°, raggiunta la quale, ho infornato le brioche fino a cottura e doratura.

brio