Carote e zucchine a vapore, al profumo di zenzero

In questa ricetta, la cottura a vapore esalta il sapore delle verdure e ne impedisce la dispersione dei nutrienti; lo zenzero, da parte sua, aggiunge quel tocco esotico  e fresco che rende  molto gradevole un piatto di semplici verdure.

Ingredienti
Qualche zucchina e carota novelle, zenzero fresco, 2 spicchi d’aglio, due foglie d’alloro, due cucchiai abbondanti di tamari, succo di mezzo limone, olio extravergine di oliva, semi di girasole.
Ho preparato l’olio allo zenzero con un certo anticipo: ho pelato alcune radici di zenzero e le ho grattugiate. Ho coperto il tutto con olio extravergine di oliva e ho lasciato insaporire per qualche ora.
Ho tagliato le carote pelate e le zucchine a bastoncini. Ho preparato l’acqua per la cottura vapore nella pentola, profumandola con l’alloro e uno spicchio d’aglio. Ho sistemato le verdure nei due cestelli di bambù, tenendole però separate e le ho lasciate cuocere a vapore in circa 10-15 minuti, tenendole al dente. Una volta cotte, le ho mescolate tra loro, le ho salate leggermente, ho aggiunto uno spicchio d’aglio fresco, schiacciato con un pestello, e le ho lasciate raffreddare.
Ho preparato un’emulsione con il tamari, il succo di limone e l’olio allo zenzero, sbattendo con una forchetta per amalgamarli, ed ho condito le verdure, assaggiandole. Le ho lasciate insaporire, prima di servirle, guarnite con i semi di girasole tostati in padella.