Cavolfiore arrostito alla curcuma e limone

Il cavolfiore è uno di quegli ortaggi un po’ bistrattati, forse a causa dell’odore non troppo gradevole che emana quando lo si cucina.

Ebbene, se siete tra i detrattori del cavolfiore, questa ricetta vi farà cambiare idea, perché è davvero buonissimo.

Nessun odore sgradevole per casa. Cottura veloce. E vogliamo parlare dell’aspetto cromatico, così invitante?

Sarà gradito anche dai bambini.

foto-017R

Ingredienti
Un cavolfiore, un limone, curcuma, olio extravergine di oliva, sale.

Ho mondato il cavolfiore, eliminando le foglie esterne. L’ho lavato, separando le rosette dal torsolo (che si potrà usare per una minestra) e le ho tagliate in fette spesse.

Ho mescolato un cucchiaio circa di curcuma con qualche cucchiaio d’olio e con questo condimento ho “massaggiato” le fette di cavolfiore, aggiungendo anche il sale, sistemandole poi in un solo strato su una leccarda ricoperta di carta forno.

Ho portato il forno alla temperatura di 180° e vi ho fatto cuocere il cavolfiore per circa 20 minuti. Meglio comunque assaggiare, perché la cottura dipende dallo spessore delle fette di cavolfiore.

foto-013R

Ho preparato un’emulsione con olio e succo di limone e poi ho aggiunto anche la sua buccia grattugiata. Ho versato la  salsetta sul cavolfiore ben caldo, prima di servire.

foto-019R