Focaccia dolce all’uva

E’ tempo di uva…ora è nel suo rigoglio, con i suoi chicchi così dolci e succosi, ma anche salutari. Tante, infatti, e ben note, sono le proprietà dell’uva, una vera miniera di sostanze nutritive.

Ed io ho voluto celebrarla preparando questa dolce focaccia, davvero deliziosa, usando il suo succo anche nell’impasto e i suoi chicchi per guarnire.

foto-001R

Ingredienti
400 g di farina semintegrale di grano tenero, succo centrifugato di una mela e un grappolino di uva nera, 140 g di pasta madre appena rinfrescata, 100 g di acqua, 30 g di olio extravergine di oliva, 50 g di zucchero di canna, una presa di sale, acini di uva nera.

Ho sciolto la pasta madre nell’acqua tiepida e l’ho inserita nella farina all’interno di una ciotola. Ho aggiunto lo zucchero ed ho cominciato ad impastare inserendo a poco a poco il succo di mela e uva. Ho inserito l’olio e alla fine il sale. Ho impastato per 10 minuti. Ho lasciato riposare 5 minuti, poi ho ripreso l’impasto ancora per qualche minuto.

Dopo 20 minuti ho dato un giro di pieghe in ciotola, l’impasto è morbido e un po’ appiccicoso. Ancora riposo 20 minuti e poi pieghe per altre due volte. A questo punto ho messo l’impasto in frigo, in un contenitore ermetico con coperchio, per tutta la notte.

La mattina dopo, ho tolto l’impasto dal frigo e l’ho lasciato riposare a temperatura ambiente per 2 ore, dando, dopo un’ora e mezzo, un giro di pieghe.

Trascorso il tempo, ho steso l’impasto in una teglia rettangolare 27×22 cm, rivestita di carta forno, e l’ho lasciata riposare 40 minuti circa. Ho fatto dei buchi con le dita e vi ho inserito gli acini d’uva tagliati a metà e privati dei semini. Ho dato una bella spolverata di zucchero di canna e infornato in forno già caldo alla temperatura di 200°, fino a doratura.

foto-006R

foto-018RS