Le colombine della pace (cruelty-free)

Finalmente riesco a raccontarvi questo impasto, di cui vado particolarmente orgogliosa, estremamente versatile, tant’è che a Natale ci ho fatto dei piccoli panettoni…Li avevo anche fotografati, ma non sono riuscita a scrivere in tempo la ricetta.

Ci riprovo ora, con queste colombine, morbidissime e piene di profumo…quale migliore occasione della Pasqua per utilizzare un impasto cruelty-free?

Queste colombine stanno per spiccare il volo portando il loro, personale, messaggio di pace.

Buona Pasqua!

foto-025R

Ingredienti per 6 colombine 
per il lievitino: 120 g di pasta madre rinfrescata due volte, 120 g di farina di frumento di tipo 0, 120 di acqua; per l’impasto: 160 g di farina di farro bianca, 30 g di amido di mais (maizena), 80 g di latte di cocco Rapunzel, più un po’ per spennellare le colombe, 100 g di zucchero di canna, 50 g di olio di semi di girasole spremuto a freddo, 100 g di gocce di cioccolato, 90 g di arancia candita, mezzo cucchiaino di sale; per decorare: 70 g di mandorle frullate grossolanamente, 3 cucchiai di zucchero in granella, zucchero al velo.

La sera prima, preparare il lievitino sciogliendo bene la pasta madre nell’acqua e aggiungendo la farina. Dopo una mescolata con un cucchiaio per amalgamare tutti gli ingredienti, coprire e lasciare riposare tutta la notte a temperatura ambiente.

Il mattino dopo, aggiungere al lievitino la farina di farro, la maizena e il latte di cocco. Impastare il tutto delicatamente, sempre nella ciotola, dando dei giri di pieghe S&F, come in questo video:

Coprire e lasciare riposare 5 minuti.

Aggiungere l’olio, continuando a ribaltare l’impasto dall’esterno verso l’interno, su se stesso, e ruotando man mano la ciotola, fino al suo totale assorbimento, quindi aggiungere lo zucchero e per ultimo il sale, continuando ad impastare nello stesso modo. Coprire e fare riposare per 30 minuti.

Ora è il momento di aggiungere la buccia d’arancia candita frullata e ridotta in crema e le gocce di cioccolato. Coprire e lasciare lievitare in caldo per 3 ore circa.

foto-003

Trascorso il tempo, ribaltare l’impasto sulla spianatoia infarinata e fare due giri di pieghe a 3. Lasciare ancora riposare 15 minuti, poi dividere l’impasto in pezzi da 150 g l’uno. Rotolare i pezzi di impasto sulla spianatoia formando delle palline.

Dividere ciascuna pallina in due, allungare delicatamente ogni pezzo in due salamotti con cui formare il corpo delle colombe e inserirli nello stampo: prima le ali, poi il corpo.

foto-006

Coprire con un foglio di pellicola e mettere in caldo a lievitare per due ore. Ecco me si presentano dopo la lievitazione:

foto-013R

Spennellare delicatamente le colombine con il latte di cocco e guarnirle con un mix composto dalle mandorle e dallo zucchero in granella. Spolverizzare abbondantemente di zucchero al velo e passare in forno ventilato, già caldo alla temperatura di 175° per 25 minuti.

foto-022R