Spezzatino di seitan alle verdure estive

Oggi è proprio una giornata di fine estate; il caldo comincia a segnare il passo, l’aria è piacevolmente più fresca, dopo una notte di pioggia. Mi piace.

E così, dal momento che il frigo è incredibilmente ricco di verdure dell’orto, decido di prepararmi questo “spezzatino” di seitan, che in una giornata così ci sta proprio bene.

seit-019R

Ingredienti
350 g di seitan al naturale, una melanzana piccola, 120 g di fagiolini, una cipolla bianca, 2 pomodori, tamari, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Ho tagliato il seitan a fettine e poi le ho divise in quattro: le ho condite con un po’ d’olio e un po’ di tamari, ho mescolato bene e ho lasciato insaporire.

Nel frattempo, ho tagliato la melanzana a cubetti , li ho messi in un colino, dopo averli spolverizzati con poco sale fino e li ho lasciati spurgare. Ho mondato i fagiolini e li ho lessati, al dente, in acqua bollente salata. Una volta cotti, li ho scolati e messi in una terrina a raffreddare. Ho pelato i pomodori e li ho tagliati a dadi. Ho affettato la cipolla, non troppo sottilmente.

Ho scaldato sul fuoco una padella dal fondo spesso e vi ho fatto rosolare bene il seitan con tutto il suo sughino. Ho tolto il seitan dalla padella e vi ho fatto arrostire i cubetti di melanzana, ben sciacquati, aggiungendo poi un po’ di sale e pochissimo olio. Appena cotti, li ho messi da parte.

Nella stessa padella, ho versato la cipolla, cosparsa di sale fino e l’ho lasciata sfrigolare un po’, prima di versarvi  qualche cucchiaiata di olio. L’ho lasciata cuocere lentamente, mescolandola spesso. A questo punto, ho aggiunto il seitan ed ho lasciato che prendesse bene il sapore nella cipolla, poi il pomodoro, mescolando il tutto e lasciando cuocere e insaporire dolcemente.

Alla fine, ho aggiunto le melanzane e i fagiolini tagliati a pezzetti. Anche una buona macinata di pepe nero. Ancora qualche minuto di cottura, poi ho spento il fuoco, lasciando leggermente intiepidire, prima di servire.